Le Dolomiti

Un viaggio alla scoperta di uno dei Siti Patrimonio UNESCO più belli del Mondo.

Storia e Origini del nome

Le Dolomiti sono un insieme montuoso uniforme dal punto di vista geologico dove la caratteristica principale è la prevalenza di roccia dolomitica.

Tutta quest’area ha dei limiti convenzionali costituiti a nord dalla Rienza e dalla Val Pusteria, a ovest dall’Isarco e dall’Adige con la valle omonima, a sud dal fiume Brenta da cui si stacca la Catena del Lagorai al confine con la Val di Fiemme e a est dal Piave e dal Cadore.
Le Dolomiti devono il proprio nome al naturalista francese Déodat de Dolomieu (1750-1801) che fu il primo a studiare il particolare tipo di roccia che forma queste splendide montagne e denominata appunto, dolomia.

Le Dolomiti - Sito UNESCO del Trentino-Alto Adige (Sassolungo e Sassopiatto) | Turismo Viaggi Italia
Il Sassolungo e il Sassopiatto

I meravigliosi scenari delle Dolomiti

I principali sottogruppi montuosi che compongono le Dolomiti sono le Dolomiti di Sesto, di Braies e d’Ampezzo, di Zoldo,  di Gardena e di Fassa, di Feltre e delle Pale di San Martino e infine le Dolomiti di Fiemme.
Alcune cime di questa vasta area a cavallo tra Veneto, Trentino e Friuli, sono molto note e fra queste citiamo il Monte Cristallo, Le Tofane, Il Sorapiss, L’Antelao, il Sass Pordoi, Il Monte Pelmo, il Gruppo delle Odle, le Tre Cime di Lavaredo, la Marmolada e moltre altre.

La ricchezza naturalistica

Questa magnifica area montuosa delle Alpi orientali è ricca di contrasti cromatici che vanno dal bianco delle rocce, al verde intenso delle praterie d’alta quota, dal blu dei laghi montani all’incredibile varietà di colori delle fioriture. Non solo, troviamo numerosi corsi d’acqua, in particolare quelli che scorrono lungo le vallate dolomitiche, e vasti boschi di abete bianco, abete rosso e larici.

La ricchezza faunistica e floristica ha determinato la nascita di un gran numero di Parchi Naturali e riserve che tutelano una buona parte del territorio dolomitico. Le più importanti aree protette come il Parco Nazionale delle Dolomiti Bellunesi, il Parco Naturale delle Dolomiti Friulane, il Parco Naturale di Fanes-Sennes-Braies, Parco Naturale Puez-Odle e il Parco Naturale Paneveggio – Pale di San Martino conservano importanti ecosistemi montani ricchi di biodiversità e di fauna selvatica.

Le Dolomiti - Sito UNESCO del Trentino-Alto Adige (S. Cristina Valgardena) | Turismo Viaggi Italia
S. Cristina Valgardena

I borghi

Nelle Dolomiti troviamo alcune fra le località di villeggiatura più conosciute delle Alpi e sono tutte meritevoli di essere visitate: Cortina d’Ampezzo, Auronzo di Cadore e Misurina in val d’Ansiei, Selva e Ortisei in Val Gardena, Dobbiaco e Sesto in Val Pusteria, Canazei e Moena nella Val di Fassa, Falcade in Valle del Biois, San Martino di Castrozza nella Valle di Primiero, e ancora Arabba nella Valle di Livinallongo, Corvara, San Cassiano e Badia in Val Badia, Madonna di Campiglio in Val Rendena e infine Forni di Sopra nel Friuli-Venezia Giulia.
Nei borghi delle Dolomiti non sono presenti monumenti di grande richiamo ma il loro aspetto tipico delle Alpi, con case di legno e mattoni, arricchiti da vasi ricolmi di fiori, la loro compostezza e accoglienza rendono queste località di montagna ottime per piacevoli passeggiate, offrendo innumerevoli percorsi turistici immersi nella natura e nel relax.

Turismo e ricettività

Notevole e la capacità di accogliere i turisti provenienti dall’Italia e dal mondo attraverso agriturismi, case vacanza e B&B a misura d’uomo in cui poter anche gustare i prelibati piatti della cucina locale.
Nel 2009 le Dolomiti sono state inserite nell’elenco dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità dell’UNESCO. Un lungo iter che le ha permesso di fregiarsi di tale prestigioso riconoscimento.
La possibilità di venire incontro a tutte le esigenze del turista, permettendogli di visitare questi meravigliosi luoghi tra natura, paesaggi spettacolari e tradizioni hanno consentito a questa splendide montagne Alpine di inserirsi tra le mete turistiche più visitate del mondo e ancora mantengono inalterato la loro inconfondibile bellezza e il loro indiscutibile fascino.

Le Dolomiti - Sito UNESCO del Trentino-Alto Adige (Le Odle) | Turismo Viaggi Italia
Le Odle

Informazioni Turistiche

Ministero della Cultura – Ufficio Unesco
Via del Collegio Romano, 27 – 00186 Roma
Tel. +39 06.67.23.22.58
Sito Web: www.unesco.beniculturali.it/projects/le-dolomiti

Siti UNESCO in Italia
Le Dolomiti
Sito Web: www.unesco.it

Consorzio Dolomiti.org
Sede Legale: Via G. Marconi, 15/B
32043 Cortina d’Ampezzo (BL)
Sede operativa: Via Marmolada, 2
32022 Alleghe (BL)
Sito Web: www.dolomiti.org

Cortina Turismo
Consorzio di promozione turistica
Via G. Marconi, 15/B
32043 Cortina d’Ampezzo (BL)
Tel. +39 0436 866252

Potrebbe interessarti anche

Castelli, Rocche e Fortezze in Italia
Luoghi di culto in Italia
Città d’Arte in Italia
Siti archeologici del Trentino-Alto Adige
Aree Protette Italiane
Le Attrazioni Turistiche da non perdere in Italia

Redazione Turismo Viaggi Italia © Riproduzione vietata | Copyright