Le Gole di Celano

Cosa vedere e come visitare le Gole di Celano, magnifico vallone alle pendici del Monte Sirente

Vicino il borgo di Celano nel cuore d’Abruzzo, si trovano le Gole di Celano, uno dei valloni più incisi, selvaggi e spettacolari della regione. Questa enorme e impressionate spaccatura è formata dal torrente omonimo delimitato a ovest dalla Serra di Celano e a nord-est dalle pendici meridionali del sottogruppo del Monte Sirente.

Come e Quando Visitare le Gole di Celano

Si posso esplorare partendo sia da Celano e risalire il torrente verso nord, oppure iniziare la gita iniziando dagli Altopiano delle Rocche, dove una strada nei pressi di Ovindoli si distacca e raggiunge l’imbocco delle Gole. In entrambe le direzioni l’itinerario  vi permetterà di esplorarle, regalandoti forti emozioni, dove ad ogni passo si apriranno angoli suggestivi e grandiosi. Quasi tutto il tragitto è sul fondo del torrente e quindi è sconsigliato percorrerlo durante le stagioni piovose e durante lo scioglimento delle nevi.

Il periodo ideale è da giugno a settembre quando la portata d’acqua del torrente è quasi al minimo e lo si può attraversare senza particolari difficoltà. Si invita comunque alla prudenza durante tutta la gita, essendo immersi in un ambiente assai selvaggio.

Le Gole di Celano | Turismo Viaggi Italia
Le Gole di Celano | Turismo Viaggi Italia

Come Arrivare

Il dislivello è medio alto e si parte da circa 500 metri per arrivare alla parte più alta che si apre sull’altopiano a circa 1330 metri alla fine della Val d’Arano.

L’inizio del percorso si trova alla fine di una strada sterrata, ma in buone condizioni, che dalla SS696 si stacca sulla destra (una grande cartello turistico  è posizionato qualche metro prima) prima di entrare a Celano. Si percorrono 6-700 e si arriva al piazzale dove c’è un parcheggio e l’inizio del sentiero.

Descrizione del Percorso – Cosa vedere

La prima parte è abbastanza facile e diventa più impervia e selvaggia man mano che ci si avvicina al cuore delle Gole. A metà sentiero incontreremo la “Fonte degli Innamorati“, splendido luogo ideale per una sosta e poco dopo i ruderi dell’antico Monastero-Eremo di San Marco alla Foce. Dopo aver gustato questi luoghi idilliaci e magici ci si inoltra nel cuore della stretta valle la cosiddetta “Traversata delle gole” si conclude con l’arrivo presso la Valle D’Arano. Molti tratti sono spettacolari e scenografico dove le pareti rocciose possono raggiungere anche i 200 metri di altezza.

Prenota Hotel, B&B, Appartamenti e Case Vacanza

Celano

Hotel, B&B, Appartamenti, Agriturismi e Case Vacanza a Celano

Ovindoli

Hotel, B&B e Appartamenti a Ovindoli in Abruzzo | Turismo Viaggi Italia

Informazioni Turistiche

Comune di Celano
Piazza IV Novembre – 67043 (AQ)
Tel. (Centralino): +39 0863.79.541
Sito Web: www.comune.celano.aq.it

Portale Turistico di Celano
Sito Web: turismo.comune.celano.aq.it

Cosa vedere nei dintorni

Anche i dintorni delle Gole di Celano offrono notevoli spunti di visita, partendo, ovviamente, dal vicinissimo borgo omonimo, celebre per la sua possente Fortezza Piccolomini. Brevi ma piacevoli passeggiate sono possibili camminando tra le viuzze dei paesi che si affacciano sull’Altopiano delle Rocche: Ovindoli, Rocca di Mezzo, Rovere e Rocca di Cambio.

Redazione Turismo Viaggi Italia © Riproduzione vietata | Copyright