Prodotti tipici locali, cucina tradizionale, olio e vino di qualità 

Home | Strade del Vino | Puglia | Strada del Vino Doc Antichi Vini Rossi

Strada del Vino Doc Antichi Vini Rossi

Il percorso che ci porterà alla scoperta della Strada del Vino Doc Antichi Vini Rossi si snoda tra la parte settentrionale della “Terra di Bari” fino al sud della Daunia.

Strada del Vino Doc Antichi Vini Rossi – Barletta

Il paesaggio è caratterizzato da ampie distese di vigneti, che ammantano il tavoliere, luogo dove un tempo vi era il fondale marino. L’inizio della Strada del Vino Doc Antichi Vini Rossi è a Barletta, dove non possiamo che soffermarci nell’antica e famosa cantina e visitare il possente e ottimamente conservato Castello Svevo. Altri importanti monumenti meritano una visita tra cui la Cattedrale con la torre campanaria, la Basilica del Santo Sepolcro e il “Colosso”, una statua in bronzo alta 4,5 m.

Strada del Vino Doc Antichi Vini Rossi – Canosa di Puglia e Cerignola

Il tour continua, toccando l’interessante sito archeologico a Canne della Battaglia, dove si trova un museo che conserva reperti dall’età neolitica al medioevo. La tappa successiva ci porta a Canosa di Puglia, dove il ricco patrimonio archeologico e storico è rappresentato dalle numerose tombe ipogee, e dal cospicuo materiale conservato presso il museo Civico Archeologico. L’itinerario poi attraversa la città di Cerignola, a 15 km circa da Canosa, che si caratterizza per lo schema a scacchiera del suo centro storico, tipico dell’800. Qui si consiglia di visitare la Chiesa Madre, la Cattedrale di San Pietro, il Palazzo Carmelo, ed il Palazzo Coccia Cirillo. Di un certo interesse è anche la Chiesa barocca della Beata Vergine del Monte Carmelo.

Strada del Vino Doc Antichi Vini Rossi – Candela e Stornara

Le successive tappe della Strada del Vino Doc Antichi Vini Rossi ci portano a visitare Candela, con la Torre Alemanna, poi Orta Nova, di probabile origine Romana. A seguire, incontriamo il borgo di Stornara, risalente probabilmente, tra il 1100 e 1200. Il centro conserva una torre del XV secolo e la chiesa di San Rocco, al cui interno è custodita la Madonna della Stella. Vicino a Stornara si trova Stornarella immersa in un paesaggio composto da distese di grano e vigneti. I monumenti più significativi del borgo sono l’ex palazzo del Municipio, sovrastato dalla Torre con l’orologio, e la Chiesa Maria SS. della Stella realizzata nel 1600.

Strada del Vino Doc Antichi Vini Rossi – Trinitapoli

L’ultima tappa della Strada del Vino Doc Antichi Vini Rossi giunge nella città di Trinitapoli, fondata nel 1600. Grandiose opere di bonifica, eseguite tra il 1800 e il 1900, hanno permesso a questa zona di raggiungere ottimi livelli nella coltivazione del carciofo e della vite. Oltre al caratteristico centro storico della cittadina, si può visitare il territorio circostante, in particolare l’oasi di Margherita di Savoia, con le saline più grandi d’Europa, e il Parco Archeologico degli Ipogei, un intreccio affascinante di storia e natura ricco di preziosi tesori.

Informazioni Turistiche

Strada del Vino DOC “Antichi Vini Rossi”
Strade del Vino della Puglia
Tel. +39 0883.33.43.76
Cell: +39 393.93.72.503
E-mail: info@lestradedelvinopuglia.it
Sito Web: www.lestradedelvinopuglia.it

Denominazione: Strada degli Antichi Vini Rossi
Ente Promotore: Strada del Vino Doc Antichi Vini Rossi
Prodotti Tipici
Vini: Barletta Doc, Rosso Canosa Doc, Cerignola Doc, Rosso Orta Nova Doc
Comuni: Barletta, Canosa di Puglia, Cerignola, Orta Nova, Stornara, Stornarella, Trinitapoli
Strada del Vino Doc Antichi Vini Rossi | Vini e Prodotti Tipici in Puglia