Prodotti tipici locali, cucina tradizionale, olio e vino di qualità 

Home | Strade del Vino | Lombardia | Strada del Vino e dei Sapori dell’Oltrepò Pavese

Strada del Vino e dei Sapori dell’Oltrepò Pavese

L’Oltrepò Pavese è un territorio prevalentemente collinare situato a sud della regione Lombardia. E’ noto per essere il punto d’incontro di quattro regioni: Lombardia, Piemonte, Liguria ed Emilia Romagna.

Questa caratteristica rende l’Oltrepò Pavese particolarmente ricco di culture, lingue, tradizioni e cucine differenti, ma ben integrate tra loro. Il particolare territorio dell’Oltrepò Pavese si estende tra le propaggini settentrionali dell’Appennino Ligure e la bassa Pavese. I principali centri sono Voghera, Montebello, Casteggio, Broni, Rivanazzano, Codevilla, Retorbido, Borgo Priolo, Redavalle, Santa Giulietta, Torricella Verzate, Corvino San Quirico, e Stradella Lomellina.
L’Oltrepò Pavese, interamente compreso nella provincia di Pavia, è solcato da quattro corsi d’acqua (il Fiume Staffora, il Torrente Coppa, il Torrente Scuropasso e il Torrente Versa) che scendono dolcemente fino ad affluire nel Fiume Po.

Strada del Vino e dei Sapori dell’Oltrepò Pavese – Castelli e Fortezze

La caratteristica architettonica dominante dell’Oltrepò Pavese è la miriade i fortificazioni disseminate per lo più nei punti più elevati dell’entroterra. In tutto il territorio si contano ben 55 fortilizi tra torri, caseforti e castelli. Questa rete di fortificazioni era stata pensata e costruita per difendere al meglio le valli dalle incursioni nemiche creando una sorta di intercomunicazione che si avvaleva dell’uso di fiaccole. In questo modo le fortificazioni poste nei fondovalle, avvistato il nemico, davano l’allarme accendendo dei fuochi in modo da avvertire i fortilizi più a monte dell’imminente pericolo.

Strada del Vino e dei Sapori dell’Oltrepò Pavese – I Vini

Questo triangolo di terra è attraversato dalla Strada del Vino dell’Oltrepò Pavese che si incunea nelle piccole e pittoresche valli per giungere fino alle pendici dell’Appennino Ligure. L’esposizione di queste terre, la presenza di brezze provenienti dalla Liguria e la prevalenza di terreni calcareo-argillosi, hanno favorito sin dall’Alto Medioevo la produzione di ottimi vini DOC.
Nelle zone più esposte al sole ubicate nella Bassa prevalgono le uve rosse del Barbera, del Pinot Nero e del Bonarda. Nelle zone più collinari ed esposte a repentine escursioni termiche, possiamo trovare una gran varietà di uve bianche per la produzione di Chardonnay, Cortese e Riesling.

Informazioni Turistiche

Consorzio Tutela Vini Oltrepo’ Pavese
Piazza Vittorio Veneto, 24
27043 Broni (PV)
Tel + 39 0385.25.02.61
Fax +39 0385.54.339
E-mail: info@vinoltrepo.it
Sito web: www.vinoltrepo.it

Denominazione: Strada del Vino e dei Sapori dell’Oltrepò Pavese
Ente Promotore: Consorzio Tutela Vini Oltrepò Pavese
Prodotti Tipici: Salame di Varzi Dop, Grana Padano Dop, Parmigiano reggiano Dop, Provolone Valpadana Dop, Quartirolo lombardo Dop, Funghi, Tartufi, Miele, Risotto con i peperoni, Pane di San Contardo, Brasade, Crostate, Offelle di Voghera, Torta paradiso (Prodotto tradizionale).
Vini: Oltrepò Pavese Doc, Provincia di Pavia Igt
Comuni: Borgo Priolo. Broni, Canevino, Canneto Pavese, Castana, Casteggio, Cigognola, Codevilla, Godiasco, Golferenzo, Montescano, Montu’ Beccaria, Mornico Losana, Oliva Gessi, Redavalle, Rovescala, Santa Giuletta, Santa Maria Della Versa, Stradella, Volpara
Strada del Vino e dei Sapori dell’Oltrepò Pavese | Vini e Prodotti Tipici in Lombardia