Santuario di Santa Maria delle Armi

Il Santuario di Santa Maria delle Armi rappresenta uno degli esempi più mirabili di edifici religiosi dell’epoca medievale di tutta la Calabria

Il Santuario di Santa Maria delle Armi si trova nel comune di Cerchiara i Calabria da cui dista 12,5 km, alle propaggini sud – occidentali del Pollino. Giunti al santuario, arroccato alle pendici del Monte Sellaro a 1015 metri di altezza, si può ammirare un magnifico e ampio panorama verso il golfo di Taranto e la sottostante piana di Sibari.

Le prime notizie documentate del Santuario di Santa Maria delle Armi si hanno a partire dal X secolo, connessi alla vita di San Saba, quando già si parlava di un “monachus ascetarii Armon” ovvero “un monaco proveniente dall’ascetario delle Armi”.

Visita il Santuario di Santa Maria delle Armi

La visita al Santuario inizia osservando il portale realizzato in pietra locale e riccamente decorato. La chiesa, in parte scavata nella roccia viva, mostra elementi artistici in stile bizantino. L’interno, a croce latina irregolare, custodisce delle pregevoli opere seicentesche ed è affrescato con pitture del ‘700 di scuola napoletana. Volgendo lo sguardo verso la caratteristica volta, ricavata naturalmente, possiamo notare gli affreschi raffiguranti la “Gloria della Vergine con Trinità e Santi” e il “Giudizio Universale”, entrambi opera di Joseph De Rosa di Castrovillari realizzati nel 1715.
A destra dell’altare maggiore scorgiamo la famosa grotta in cui è stata conservata, all’interno di una teca barocca, l’immagine della Madonna miracolosamente dipinta da mano non mana.
È assolutamente consigliabile terminare la visita godendo delle meravigliose opere custodite nella sala espositiva. Una serie di arredi, paramenti sacri e alcuni dipinti ripercorrono la storia del Santuario di Santa Maria delle Armi.

Le leggendarie origini

Un’antica leggenda è legata alla fondazione di questo affascinate e suggestivo santuario. Nel 1450 un gruppo di cacciatori di Rossano videro una cerva nascondersi in una grotta ma appena giunti all’interno non la videro più e notarono che lì erano deposte due icone di legno raffiguranti i Santi evangelisti. I cacciatori furono sbalorditi da tale evento e subito portarono le immagini nel loro paese. Il giorno dopo anche le due effigi scomparvero per poi essere ritrovate nella stessa caverna, più di una vota.

Così si decise di costruire una cappelletta nel luogo del ritrovamento. Mentre fervevano i lavori, un fabbro indispettito dalla onnipresenza di una pietra ovale, decise di romperla. Quando si aprì in due parti, il lato interno di una metà della pietra mostrava l’immagine della Madonna con il Bambino e l’altra metà, quella di San Giovanni Battista. La prima è custodita in una cappella adornata con marmi policromi all’interno della chiesa. Il destino dell’altra metà rimane oscuro anche se la tradizione vuole che essa fu trafugata e portata a Malta.

Informazioni Turistiche

Santuario di Santa Maria delle Armi
Cerchiara di Calabria
Tel. +39 0981.99.10.02
Sito Web del Santuario (non ufficiale)

Orari, Prezzi e Giorni di Visita
Ingresso Gratuito e libero (contattare preventivamente per orari e giorni di visita)

Cosa vedere nei dintorni

Nelle immediate vicinanze del santuario non vi sono località di particolare interesse, però consigliamo di raggiungere il magnifico sito archeologico di Sybari che dista dal santuario circa 39 km.

Redazione Turismo Viaggi Italia © Riproduzione vietata | Copyright