Prodotti tipici locali, cucina tradizionale, olio e vino di qualità 

Home | Strade del Vino | Piemonte | Strada del Barolo e Grandi Vini di Langa

Strada del Barolo e Grandi Vini di Langa

La Strada del Barolo e Grandi Vini di Langa rappresenta uno spaccato di una delle realtà enogastronomiche più rilevanti d’Italia e del mondo. Cantine, produttori, enoteche, castelli e agriturismi costituiscono gli assi portanti del territorio in cui la Strada del Barolo si snoda.

Un mosaico in cui la qualità ricettiva, l’enogastronomia, il paesaggio, la storia e la cultura si intrecciano offrendo al turista un’ampia gamma di possibilità di visita, le cui bellezze sono state inserite tra i patrimoni mondiali dell’umanità dell’UNESCO. Per tali motivi la “Strada del Barolo e Grandi Vini di Langa” si propone di valorizzare e promuovere il territorio dove nascono i pregiati vini di Langa.

Gli Itinerari del  Strada del Barolo – Itinerario “Percorsi d’Autore”

È possibile percorrere la Strada del Barolo e Grandi Vini di Langa seguendo diversi è itinerari, ognuno con le sue peculiarità. C’è l’itinerario chiamato i “Percorsi d’autore” (Dogliani – Monchiero Alto – Rodello – Montelupo Albese) dove numerosi artisti hanno trovato la loro ispirazione

Gli Itinerari del  Strada del Barolo – Itinerario “Eccellenze delle Langhe”

l’itinerario delle “Eccellenze delle Langhe” (Alba – roddi – cherasco – dogliani) dove si entra nel cuore autentico delle Langhe insieme all’itinerario di “Alba e le Langhe: percorsi medievali” (Alba – grinzane cavour – la morra – novello – roddino – castiglione falletto).

Gli Itinerari del  Strada del Barolo – Itinerario “Belvedere nella Langa del Barolo”

Poi abbiamo il percorso che ci porta alla scoperta dei “Belvedere nella Langa del Barolo” (Verduro – la morra- monforte – serralunga – diano d’alba) dove si incontrano vigneti, piccole cappelle e borghi, accompagnati dai grandi prodotti d’eccellenza.

Gli Itinerari del  Strada del Barolo – Itinerario “Le Colline Occidentali del Barolo”

Un altro itinerario che si snoda tra “Le colline occidentali del Barolo”, luoghi frequentati da luigi Einaudi (Alba – roddi – verduno – la morra – chierasco – novello – barolo – monforte d’alba – dogliani) che darà al turista sicure e forti emozioni grazie ai suoi paesaggi e panorami mozzafiato. Lo stesso possiamo dire per il percorso che ci porterà tra bellezze artistiche e paesaggistiche delle Langhe toccando i borghi di Montelupo – rodello – sinio – roddino – monforte. Lungo il percorso potremmo degustare il Dolcetto e il Barolo, immersi in un tranquillo e rilassante paesaggio collinare.

Gli Itinerari del  Strada del Barolo – Itinerario “Residenze Signorili”

Notevole è il tratto che ci farà scoprire le grandiose “Residenze Signorili” (Verduno – la morra – novello – monchiero – dogliani) dove spicca il borgo di Verduno, definito ‘Sentinella delle Langhe’. Qui il Belvedere è considerato uno dei punti panoramici più spettacolari e romantici delle Langhe. Bellissimo è il tratto che tocca le cosiddette “sentinelle delle Langhe” (Roddi – grinzane cavour – serralunga – castiglione falletto – barolo). Punto di partenza è Roddi con la sua suggestiva piazzetta del Municipio, la parrocchiale dell’Assunta e il Castello, risalente al 1000, posto nella parte più alta del borgo.

Gli Itinerari del  Strada del Barolo – Itinerari “Dogliani e i suoi Dolcetti”, “Sentieri del Dolcetto d’Alba e di Diano”, “Barolo Elveziano e “Barolo Tortoniano”

Il successivo tratto ci svela le prelibatezze enogastronomiche di “Dogliani e i suoi Dolcetti” (Barolo – doglianese). Si segnala il centro storico di Langarolo dove si consiglia di visitare il Wi.Mu.
Di grande suggestione e dai ricchi sapori sono i “Sentieri del Dolcetto d’Alba e di Diano” (Barolo- roddino – sinio – montelupo albanese – diano d’alba – grinzane – barolo). Il percorso chiamato del “Barolo Elveziano” (Barolo – monforte – castiglione falletto – fontanafredda – serralunga – perno – barolo) tocca il borgo di Monforte d’Alba, il cui centro storico detto “Saracca” offre al visitatore una piacevole passeggiata tra le affascinati atmosfere del passato.
Infine l’itinerario del “Barolo Tortoniano” (Barolo – annunziata – roddi – verduno – la morra – cherasco – novello – barolo) dove il WI.MU., il Museo del Vino, ospitato nel Castello dei Marchesi Falletti di Barolo, permette di comprendere lo sviluppo del vino nella storia e nell’attualità, anche attraverso il cinema, la musica, la letteratura e l’arte.

Gli itinerari da fare a piedi: Barolo – Monforte d’Alba; Barolo – Novello; Barolo – Castiglione Falletto; Barolo – La Morra

Informazioni Turistiche

Associazione Strada del Barolo e grandi vini di Langa
Via Cavour 26/A
12060 Castiglione Falletto (CN)
Sito Web: www.stradadelbarolo.it

Denominazione: Strada del Barolo e Grandi Vini di Langa
Ente Promotore: Strada del Barolo e Grandi Vini di Langa
Prodotti Tipici
Vini: Barolo DOCG, Dolcetto di Dogliani Superiore DOCG, Dolcetto di Diano d’Alba o Diano d’Alba DOCG, Nebbiolo d’Alba DOC, Barbera d’Alba DOC, Dolcetto d’Alba DOC, Dolcetto di Dogliani DOC, Verduno Pelaverga o Verduno DOC, Langhe DOC, Nascetta o Nascëtta, Alta Langa DOCG, Alba DOC.
Comuni: Alba, Barolo, Castiglione Falletto, Cherasco, Diano d’Alba, Dogliani, Grinzane Cavour, La Morra, Monchiero, Monforte d’Alba, Montelupo Albese, Novello, Roddi, Roddino, Rodello, Serralunga d’Alba, Sinio e Verduno
Strada del Barolo e Grandi Vini di Langa | Vini e Prodotti Tipici in Piemonte