Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina

Prodotti tipici locali, cucina tradizionale, olio e vino di qualità 

Nella fascia rivierasca del fiume Po si snoda la Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina che tocca borghi dalla peculiare tradizioni e cultura. La Strada permette di fare un viaggio affascinante tra la storia, le tradizioni, e i sapori genuini di questa fetta di territorio emiliano

Gli 80 km di lunghezza della strada tracciano un anello che serpeggia in un paesaggio contrassegnato dagli ampi meandri del Fiume Po, e da una lunga storia, che risale ai tempi preistorici, dimostrato dalle varie testimonianze storiche della zona.

Il Percorso della Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina

Caorso

La Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina ha come punto di partenza Caorso dove spicca la Rocca edificata nel 1205, con funzioni difensive. Nel corso degli anni la Rocca ha subito svariati interventi e rimaneggiamenti. Si consiglia di visitare anche la medievale Collegiata di Caorso, che conserva suggestivi affreschi del ‘400. Nelle vicinanze ci si può immergere nella verdeggiante Oasi naturalistica De Pinedo, luogo ideale per la nidificazione di numerose specie di uccelli acquatici.

Da Monticelli d’Ongina a Castelvetro

Si continua lungo l’itinerario della Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina che affianca al Po, raggiungendo Monticelli d’Ongina, caratteristico borgo fluviale, le cui vie sono interamente porticate. Una passeggiata nel borgo ci regalerà la visione della possente rocca quattrocentesca dei Pallavicino, ora adibita a Museo etnografico del Po, l’Acquario del Po e il Museo della civiltà contadina.
Il nostro viaggio lungo Strada continua, toccando il borgo di Castelvetro, il cui nome deriverebbe da un antico Castrum romano, chiamato “Castrum Vetus”. All’interno del nucleo urbano è conservata la Chiesa di San Giovanni Battista, con una facciata del ‘700; nella chiesa si può ammirare un dipinto dell’Assunta, opera di Vincenzo Campi.

Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina – da Villanova d’Arda a San Pietro in Cerro

Proseguendo lungo la Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina si raggiunge Villanova sull’Arda e attraverseremo un paesaggio rurale contraddistinto da grandi cascine e poderi. Di grande interesse storico è la villa di Giuseppe Verdi nella frazione di Sant’Agata. Da semplice casa colonica, il Maestro la fece trasformare, nel 1849, in una villa romantica.
Assaporando le intense atmosfere verdiane, ci dirigiamo verso San Pietro in Cerro, dove troviamo uno splendido e ben conservato castello del XV secolo, al cui interno è allestito il Museum in Motion, dedicato all’arte moderna; segnaliamo, inoltre, la Chiesa di San Pietro, in cui sono conservati pregevoli dipinti, risalenti al Seicento e Settecento.

Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina – da Besenzone a Caorso

La nostra penultima tappa della Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina è Besenzone, località contraddistinta da mirabili ville gentilizie realizzate tra il XV e il XIX secolo, che hanno contribuito a farla diventare una delle città ideali del Rinascimento. Il centro storico offre piacevoli passeggiate, incominciando dalla porticata via centrale e, successivamente, raggiungendo la piazza, si può ammirare la Collegiata di Santa Maria delle Grazie, esempio della cultura tardogotica lombarda. Tra i monumenti di Besenzone consigliamo una visita anche al Mausoleo Pallavicino, dove fanno bella mostra i suoi eleganti rilievi. Il borgo è famoso per i suoi Mercatini dell’Antiquariato, e per la tradizionale Fiera Agricola, che si tiene da oltre 500 anni. L’anello si chiude ritornando al borgo di Caorso.

Informazioni Turistiche

Strada Sapori del Po e della Bassa Piacentina
Sede operativa presso RossoGotico
Piazza Cavalli, 7
29121 Piacenza
Tel. +39 0523.71.69.68
E-mail: info@stradadelpo.it
Sito Web: www.stradadelpo.it

Denominazione Strada: Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina
Ente Promotore: Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina
Prodotti Tipici: Culatello Piacetino, Fiocchetto, la Coppa piacentina dop, pancetta piacentina dop, salame gentile, salame piacentino dop, grana padano dop, prvolone val padana dop, aglio bianco di monticelli, ciliege di villanova, mele e pere di antiche varietà, pomodoro, ciambella, sbrisolona, spongata, bargnolino, marsala all’uovo, nocino
Piatti Tipici: Anolini, Grass Pist
Vini
Comuni
Strada del Po e dei Sapori della Bassa Piacentina | Vini e Prodotti Tipici in Emilia-Romagna