Prodotti tipici locali, cucina tradizionale, olio e vino di qualità 

Home | Strade del Vino | Piemonte | Strada del Vino Alto Monferrato

Strada del Vino Alto Monferrato

La Strada del Vino dell’Alto Monferrato è tra le strade del vino più importanti e più ricche di testimonianze storiche e di tradizioni vitivinicole del Piemonte. Si snoda attraverso tre grandi macro aree che permettono di esplorare e scoprire a fondo l’Alto Monferrato.

Strada del Vino Alto Monferrato – Area di Acqui Terme

La prima grande area è quella di Acqui Terme che si estende ad Ovest dell’Alto Monferrato; territorio ricco borghi da significativo valore storico e artistico tra cui, naturalmente, Acqui Terme che custodisce monumenti sia di epoca romana che barocca, che si fondono mirabilmente. in questa zona intensa è la produzione di vino, ed è la patria del Brachetto D’Acqui e il Moscato d’Asti.

Strada del Vino Alto Monferrato – Area di Ovada

L’area di Ovada, posta nel cuore dell’Alto Monferrato, racchiude piccoli centri storici, ognuno caratterizzati dal suo piccolo castello. Suggestivi e adagiati su dolci colline, si estendono i vigneti che fanno da sfondo alle caratteristiche architetture di questa area. Da Ovada si prosegue verso Molare, oltrepassando il grazioso borgo di Cremolino, fino ad arrivare al castello di Trisobbio. Questa parte dell’itinerario offre al viaggiatore la possibilità di immergersi nel fascino della valle d’Orba, terminando il percorso a Roccagrimalda non prima di aver toccato i borghi di Montalto Bormida, dove si produce il prelibato e famoso Dolcetto d’Ovada, e Carpeneto.

Strada del Vino Alto Monferrato – Area di Novi Ligure

La terza area della Strada del Vino dell’Alto Monferrato, collocata nella parte orientale, è quella di Novi Ligure dove la fa da padrone il vitigno Cortese, da cui si producono pregiati vini bianchi. Anche qui saremmo catturati dalle dolci colline tipiche del Monferrato, sede di numerose e antiche aziende agricole. Il fulcro storico e strategico è Novi Ligure, in passato nota come Curtis Nova.
Il borgo di Gavi rappresenta l’altro punto importante dell’area, grazie alla sua produzione vinicola. Fanno da corona altri centri come Montaldeo, Franconalto, Carrosio, Castelletto d’Orba, Parodi Ligure, e tanti altri. Si può senza dubbio affermare che la Strada del Vino dell’Alto Monferrato è un autentico spaccato dell’essenza vitivinicola e storica del Piemonte. Si consiglia pertanto di inserirla all’interno del vasto tour turistico della regione.

Strada del Vino Alto Monferrato – Gli Itinerari

Il percorso degli aromatici (colore Blu) è la zona con la più intensa coltivazione della vite, dove si producono due vini di grande pregio, il Brachetto d’Acqui DOCG e il Moscato d’Asti DOCG.

Il percorso dei formaggi (colore Verde) è la zona di produzione della Robiola di Roccaverano chiamata anche formaggetta. È la tipica zona di produzione dei formaggi.

Il percorso delle castagne e dei funghi (colore Blu Scuro) è un percorso circolare che parte e arriva ad Acqui Terme, e si snoda in territorio montano, caratterizzata soprattutto dai frutti del bosco.

Il percorso dei castelli (colore Verde Scuro) ha il suo punto centrale nel paese di Ovada. Un castello per ogni comune e un centro di ricerche viticole a Carpeneto. L’itinerario ad anello che congiunge i paesi di Molare, Cremolino, Prasco, Morsasco, Trisobbio, Orsara Bormida, Montaldo Bormida, Carpeneto, Roccagrimalda, Tagliolo Monferrato, Belforte Monferrato.

Il percorso delle dolci terre (colore Giallo) trova in Novi Ligure il suo fulcro strategico, essendo un centro industriale dolciario. In questa zona troviamo le aziende più significative del Gavi DOCG.

Il percorso delle ville (colore Rosa) è l’area caratterizzata da antiche tenute agricole, oggi specializzate nella produzione del Gavi DOCG. Il centro principale è Gavi.

Informazioni Turistiche

Associazione Strada del Vino Alto Monferrato

Denominazione: Strada del Barolo e Grandi Vini di Langa
Ente Promotore: Strada del Barolo e Grandi Vini di Langa
Prodotti Tipici: Funghi, Tartufi, Frutti del bosco, Castagne, Cacciagione, Amaretti di Gavi, Amaretti di Ovada (Prodotto tradizionale), Focaccia Novese (Prodotto tradizionale), Formaggetta di latte caprino e pecorino, Robiola di Roccaverano Dop.
Vini: Brachetto d’Acqui Docg, Gavi Docg, Asti Docg, Dolcetto di Ovada Doc, Dolcetto d’Acqui Doc, Barbera del Monferrato Doc, Cortese dell’Alto Monferrato Doc.
Comuni: Acqui Terme, Alice Bel Colle, Bistagno, Bosio, Capriata D’Orba, Carpeneto, Carrosio, Casaleggio Boiro, Cassine, Cassinelle, Castelletto D’Erro, Castelletto D’Orba, Castelnuovo Bormida, Cavatore, Cremolino, Denice, Fraconalto, Francavilla Bisio, Frascaro, Gamalero, Gavi, Grognardo, Lerma, Malvicino, Melazzo, Merana, Molare, Montaldeo, Montaldo Bormida, Montechiaro D’Acqui, Mornese, Morsasco, Novi Ligure, Orsara Bormida, Ovada, Pareto,Parodi Ligure, Pasturana, Ponti, Ponzone, Prasco, Predosa, Ricaldone, Rivalta Bormida, Rocca Grimalda, San Cristoforo, Serravalle Scrivia, Sezzadio, Silvano D’Orba, Spigno Monferrato, Strevi, Tagliolo Monferrato, Tassarolo, Terzo, Trisobbio, Visone, Voltaggio.
Strada del Barolo e Grandi Vini di Langa | Vini e Prodotti Tipici in Piemonte