Prodotti tipici locali, cucina tradizionale, olio e vino di qualità 

Home | Strade del Vino | Lombardia | Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani

Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani

La Strada del Vino di San Colombano si snoda attraverso i borghi di Sant’Angelo Lodigiano, Miradolo, Graffinana e San Colombano al Lambro partendo da Milano. Quest’ultimo è il centro principale di quest’area a vocazione vitivinicola che sorge ai piedi di dolci colline che smorzano l’orizzonte della Bassa Lodigiana.

San Colombano al Lambro è un pittoresco borgo posto ai piedi dell’omonima collina interamente coperta di vigneti. Anche se si eleva per solo 147 m. s.l.m. la collina con i suoi dolci pendii offre condizioni ottimali per la produzione di apprezzabili vini. I dati storici ci indicano di un vino di qualità frutto del rapporto fra la professionalità dei viticoltori e la vocazione del territorio, premiato, con il riconoscimento di zona a DOC nell’anno 1984.

Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani – Storia e Paesaggio

I colli intorno a San Colombano vengono chiamati anche Colli Banini da cui prendono origine i nomi dei vini prodotti in questa zona, denominati appunto, Banini. Proprio San Colombano, tra quelli di tutta questa parte di Bassa, è il borgo con la storia più lunga, risalente sin dal periodo romano. Come porto fluviale, questo centro, metteva in comunicazione il Mar Adriatico con l’interno della Pianura Padana ed era uno snodo molto importante per i commerci con Milano. Durante il periodo visconteo varie opere di bonifica portarono man mano tutta l’area intorno a San Colombano ad avere la vocazione vinicola che oggi tutti possiamo ammirare e gustare.

Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani – Il Percorso

Uno dei monumenti più importanti che si incontrano percorrendo la Strada del Vino di San Colombano e dei Sapori Lodigiani è l’abbazia cistercense di Chiaravalle che costituisce uno dei primi esempi di architettura gotica in Italia. Grazie alle bonifiche dei terreni e alle opere idrauliche dei monaci che l’abitavano, l’abbazia fu fondamentale per lo sviluppo economico della Bassa Milanese nei secoli successivi alla sua fondazione. Chiaravalle non è l’unica egregia testimonianza dell’arte e della cultura di questo territorio. Tutti i centri storici di Sant’Angelo, San Colombano, Graffinana, ecc sono ben curati e conservati; abbazie, manieri e fortificazioni sono presenti un po’ ovunque a testimonianza di un passato ravvivato non solo da musei ma anche da diverse manifestazioni legate alle tradizioni, alla cultura e alle radici del territorio.

Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani – I Vini

I vitigni attualmente presenti tra Milano e San Colombano al Lambro sono il Croatina, il Malvasia e il Verdea (meglio conosciuta come “uva d’oro”) e il Barbera. La Collina del “San Colombano” Doc ha una tradizione di uve rosse, che custodisce ancora oggi. Croatina, Barbera e Uva Rara sono le uve rosse più coltivate mentre ci sono ottimi riscontri per i più giovani Pinot Nero, Merlot, Franc e Cabernet Sauvignon

Informazioni Turistiche

Consorzio Volontario Vino DOC San Colombano
Via Ricetto, 3
20078 San Colombano al Lambro – Castello Belgioioso (MI)
Tel. +39 0371.89.88.30
Fax +39 0371.20.11.61
E-mail: amministrazione@sancolombanodoc.it
Sito web: www.sancolombanodoc.it

Denominazione:Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani
Ente Promotore: Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiania
Prodotti Tipici: Grana Padano Dop, Gorgonzola Dop, Granone Lodigiano (Prodotto tradizionale), Pannerone (Prodotto tradizionale), Mascarpone.
Vini: San Colombano al Lambro Doc.
Comuni: Miradolo Terme, San Colombano Al Lambro, Sant’Angelo Lodigiano
Strada del Vino San Colombano e dei Sapori Lodigiani | Vini e Prodotti Tipici in Lombardia