Le Abbazie nelle Marche

Guida per conoscere le abbazie marchigiane, con informazioni su orari d’Ingresso e modalità di visita. Un viaggio fra i luoghi sacri più suggestivi delle Marche

Scopri le Abbazie più belle delle Marche | Turismo Viaggi Italia
Abbazia di Chiaravalle di Fiastra

Come per molte zone del centro Italia anche le Marche sono fortemente legate alla vita dei Santi e alle tradizioni religiose locali. Le Abbazie così come i monasteri, i santuari e i conventi rappresentano un patrimonio non solo religioso, ma anche storico e artistico.

Nelle Marche, terra ricca di storia e di preziosi tesori artisti e architettonici, le Abbazie formano una rete di luoghi sacri, così come tutti gli altri luoghi di culto, che arricchisce il già vasto patrimonio turistico della regione. Potrai scoprire e visitare abbazie arroccate su montagne o in luoghi immersi in paesaggi solenni e silenziosi, dove natura e spiritualità creano un connubio di sicuro fascino mistico. Le abbazie delle Marche, dunque costituiscono oggi una delle mete del turismo religioso più ricercate e frequentate d’Italia, e in grado di offrire al pellegrino la possibilità di percorrere itinerari all’insegna della preghiera, della storia e dell’arte.

Un viaggio che vi porterà a conoscere più da vicino le più belle Abbazie delle Marche e i tesori che in esse sono custoditi.

L’Abbazia di Fiastra o di Chiaravalle di Fiastra sorge nella bassa valle del Chienti nei comuni di Tolentino e Urbisaglia ed è il più pregevole esempio di edificio monastico delle Marche e uno dei maggiori complessi religiosi in cui si evidenzia…

Abbazia di Chiaravalle di Fiastra nelle Marche | Turismo Viaggi Italia

L’Abbazia di San Vittore alle Chiuse o “delle Chiuse” è un edificio romanico che si trova a San Vittore Terme nel comune di Genga nelle Marche. Suggestiva e amena è la sua posizione, trovandosi tra il fiume Sentino e le Grotte di Frasassi

Abbazia di San Vittore alle Chiuse a Genga | Turismo Viaggi Italia

Furono i monaci, a seguito della colonizzazione del fondovalle, a fondare il primo insediamento dell’Abbazia di Santa Maria di Moie, emblema del borgo. Era ubicata in mezzo alla selva detta Santa, al margine della riva sinistra dell’Esino, con la tipica moja (zona paludosa) da cui il nome…

Redazione Turismo Viaggi Italia © Riproduzione vietata | Copyright